monacoart

C'è un robot nel vostro futuro

sequenza della realizzazione di REMM THE ROBOT
progetto e costruzione di Massimo Jose Monaco

remm_robot


18 Aprile 1998
Ci siamo. I timori, le ricerche e i progetti iniziati a Gennaio sono alle spalle. Inizio a costruire.
La struttura base che sorreggerà tutto il peso e muoverà il robot funziona.
Le ruote posteriori, le motrici, sono montate su due motori a batteria da 24 volts.
Le anteriori sono piroettanti permettendo quindi sterzate libere. Lo scheletro è interamente in alluminio .
Lo spazio interno per contenere meccanismi vari e gli ingranaggi che permettono il movimento delle braccia, l'azione dell'organo e il passaggio del telo dipinto con la storia di Frankenstein è sufficientemente ampio.

remm_robot
rem_robot


Inizia la costruzione della testa.
La faccia è umanoide quel tanto necessario per renderla riconoscibile.
Non ha il naso ma non serve. Servono gli occhi che illumineranno il suo percorso e la bocca, dove i led lampeggeranno mentre parla.
Le braccia e le mani sono più rumorose del previsto, ma danno al robot un ulteriore aspetto "meccanico".
REMM rappresenta l'idea del robot meccanico in un'epoca pre-elettronica.

remm_robot

remm_robot


Inizio la copertura dello scheletro con lastre d'alluminio di spessore variabile tra 1 e 3 millimetri.
Procedendo nel lavoro è necessario provvedere a tutti gli sportelli per accedere ai meccanismi, ai contatti elettrici... e alle future riparazioni
.
L'organo meccanico e lo scorrimento dei cartoni musicali non creano problemi e il risultato sonoro e visivo è ottimo.
Il cartone musicale uscendo dalla pancia si ripiega in modo fluido.
Il movimento del braccio destro azionerà la manovella dell'organo e il sinistro azionerà lo scorrimento del telo .

remm_robot

remm_robot


Il lungo telo con la storia di Frankenstein è dipinto con acrilici.
Solo bianco e nero con ritocchi perla e metallizzati.
Con il neon le figure risaltano fredde e lugubri.

remm_robot  
remm_robot


Infine...REMM si muove...esce all'aperto. Sembra proprio che tutto funzioni.

remm_robot
 
remm_robot


è il 5 luglio 1998.
REMM è finito e puo' apparire in pubblico per la prima volta il 14 luglio a Les Gets e poi a Grenoble, Geneve, Pesaro, Firenze, Genazzano, Volterra, Lisbona, Barcellona, Toulouse, Amsterdam, Namur, Gent e...

remm_robot
 
foto di Hans Wilensky / Irina Peterson

THE END
All images © Massimo Jose Monaco - Ask for permission and user request - monaco@monacoart.eu - +39 3355925672